MONTEMERANO

Il borgo più bello d’Italia – Per la sua vivibilità, nonchè per la bellezza architettonica e le peculiarità storico-artistiche, il Borgo medioevale di Montemerano il 24 agosto 2014 è stato ufficialmente dichiarato uno fra ” I Borghi più belli d’Italia”. Costruito sulla parte più alta della collina circondato dalla campagna maremmana, lungo la strada che da Manciano porta a Saturnia è senza dubbio uno dei borghi più belli della Maremma Toscana.

Le origini di Montemerano – La storia del paese inizia nella seconda metà del X sec., nel 1272 venne conquistato dagli Aldobrandeschi che ritenendolo strategico per il controllo del territorio eressero la cinta muraria attorno a tutto l’abitato di Montemerano, che conferì al borgo l’aspetto medioevale. Nel XIV secolo il controllo del paese passò alla famiglia dei Baschi, che lo portarono a sottomettersi ad Orvieto. Alla fine del XIV passò sotto il controllo di Siena che ampliò e rinforzò la cinta muraria poi sotto i Medici divenne parte del Granducato di Toscana e successivamente nel 1766 dai Lorena.

Cosa vedere a Montemerano – Il centro storico è caratterizzato da case e scale in pietra abbellite con vasi di piante, fiori che creano macchie di colore contro la pietra e da un dedalo di vicoli medioevali che conducono verso piccole piazze, fino ad attraversare un arco ed entrare nella Piazza del Castello, sicuramente la più bella piazza di Montemerano e cuore pulsante del paesino. Molto bella è anche la Chiesa di San Giorgio, gioiello di arte romanica che custodisce un’eccezionale collezione di opere d’arte rinascimentali tra le quali la celebre “Madonna della Gattaiola”